SUCCESSO VS SCONFITTA
Colora la tua azienda:Caso pratico

SOCIAL NETWORK OPPORTUNITA' O BUFALA?

Ultimamente si fa un gran parlare di social network wiky social network, ma cosa rappresentano? un'opportunità di contatto e di lavoro o sono una bufala per chi non ha nulla di meglio da fare e passa il suo tempo su internet? Io modero un gruppo da un pò di tempo vita colorata su xing che si chiama "diventa un creatore di soluzioni e vivi una vita colorata", veniteci a trovare! Dopo un'anno di attività faccio questa osservazione: se cerchi lavoro sul social network non è il posto giusto, se cerchi opportunità certe sul social network non è il posto giusto, se cerchi visibilità a tutti i costi sul social network non è il posto giusto. Se sei disponibile a dedicare un pò delle tue nottate per condividere idee senza secondi fini, per scambiare opinioni costruttive e per confrontarti con persone senza voler a tutti i costi fare affari, allora...allora molto probabilmente sul social network troverai anche lavoro, opportunità e visibilità.

il mantra di questo post è:scambioinabbondanza

Commenti

otello

Spero che questa tua nuova pèiattaforma sia un poco più stabile dell'ultima.
Io ci sto, se vuoi che in questo posto ci condividiamo un pò di menate provate e vissute sull'onda del nuovo e del cambiamento comincia pure con le provocazioni.

Per quanto riguarda il social networks però stiamo attenti alla montagna di marketing che circonda questo filone: che cacchio significa realmente?
In termini aziendali, e non per uso personale che non è il mio campo e non mi interessa, qualche anno fa si parlava di knowledge management ed altre amenità del genere che hanno poi di fatto sortito solo miseri topolini bolsi e costosissimi.

come al solito gli strumenti devono passare per il cuore prima e per il cervello dopo (o viceversa?) per poter eessere utilizzati secondo quanto previsto degli obiettivi.
Ma sempre occhio a cosa si vuole ottenere.
Vai col Mambo!

mauro

...questa piattaforma funziona e quindi mambo.
Il social network io l'ho iniziato a sperimentare per capire cos'era e mi sono trovato invischiato un anno fa in una serie di gruppi di "questuanti" che chiedevano, volevano, piangevano, pretendevano...senza dare nulla; viceversa, i gruppi che funzionano sono quelli che si confrontano ognuno dando un contributo personale e quindi "mettendoci del proprio". Penso che a livello aziendale sia la stessa cosa: non si fa social network perchè è di moda o perchè ne possiamo farne a meno ma perchè sono chiari i risultati che vogliamo ottenere e perchè uno o due "promotori" si danno da fare per animare, moderare e diventare dei riferimenti che in prima persona si lavorano senza aspettarsi in cambio nulla...i seguaci, tanti o pochi arriveranno e, in questo caso, indipendentemente dal numero il gruppo creerà il circolo virtuoso la famosa vecchia e vituperata "learning organization"; ma siamo sempre lì: cosa posso fare io per te?...e non viceversa!
av salud, olèolè

Beh, Mauro,
hai scritto: "i gruppi che funzionano sono quelli che si confrontano ognuno dando un contributo personale". E' per ciò che mi sono iscritta nel Xing. Ma mi sembra che da qualche giorno non succede troppo... Secondo te con l'esperienza di un anno: Perché und forum si addormenta e quanto tempo vuole per riattivarne uno dopo che si sarebbe addormentato?

Una bella serata,
Judith

mauro

Ciao Judith,
grazie per l'osservazione; vedi, per esempio il tuo ingresso ha portato linfa nuova :))
il nostro gruppo https://www.xing.com/generated/rss/it-net10136-rssfeed2.0.xml conta 178 iscritti ma pochi sono quelli che intervengono mentre, penso io, parecchi sono quelli che leggono, infatti quando si "azzecca" qualche argomento giusto c'è vitalità e movimento anche da parte dei "dormienti".
Io come moderatore, come vedi, oltre che moderare e intervenire nelle discussioni,ogni tanto propongo un argomento, a volte è seguito a volte no ma non mi preoccupo più di tanto, ogni contributo mi arricchisce e arricchisce il nostro gruppo. Ci sono gruppi con migliaia di iscritti che non fanno mai nulla o dove trovi solo proposte commerciali, il nostro non è così, è un piccolo club che, se perseveriamo, potrebbe diventare un centro d'opinione più grande, dipende da noi.
Per tornare alla tua domanda: secondo me un gruppo non si addormenta,si rilassa se non ci sono argomenti stuzzicanti o quando magari i suoi componenti sono presi da altre incombenze; in fondo far parte di un gruppo non è un lavoro, ognuno ci dedica il tempo che può/vuole...anche perchè se passasse tutto il giorno sui forum...cosa direbbe il suo datore di lavoro o peggio ancora, se il datore di lavoro è lui, come andrebbe la sua azienda?
ti auguro una giornata colorata

Judith

Già, non aspetto contributi durante la giornata :-) Vediamo un po'!
Judith

I commenti per questa nota sono chiusi.