UNA BUONA STRATEGIA PER VENDERE ATTRAVERSO I SOCIAL? NON VENDERE
Il passaggio generazionale in azienda: quasi sempre un dramma

L'imprenditore, Oronzo Canà e l'azienda

Cosa c'entrano un imprenditore, Oronzo Canà mitico allenatore della Longobarda e l'azienda?

C'entrano, c'entrano assai.

Immagina di essere l'allenatore di una squadra di atletica, specialità 100 mt piani.

E' il primo giorno di ritiro e tu fai il discorso motivazionale alla squadra, li hai tutti lì riuniti, tesi, ti ascoltano e tu parti, hai anche fatto un corso di public speaking per l'occasione :"Ragazzi, è alle porte una nuova stagione, una stagione di grandi sacrifici, una stagione in cui voglio vedervi primeggiare, una stagione in cui voglio essere fiero di voi, campioni tra i campioni e proprio per questo, oggi, faremo i test atletici e inizieremo il ritiro collegiale che ci dovrà portare all'apice della forma per disputare una stagione strepitosa. Il target quest'anno è ... RIUSCIRE A CORRERE I 100 METRI PIANI IN 99 SECONDI NETTI, NON UNO DI PIU'" . Tripudio, applausi e grandi sorrisi di tutti i componenti della squadra entusiasti per le performance da raggiungere e consci dei sacrifici da fare per ottenerle.

Bene, se fai un discorso del genere, quanti fenomeni hai in squadra, quanti campioni hai che corrono per te? Mi spiego meglio: il record del mondo sui 100 mt piani è 9"85 ottenuto da Usain Bolt nel 2009 quindi se io metto l'asticella a 99 secondi (novantanove) quanti fenomeni avrò in squadra? Tutti fenomeni ovviamente.

Ma se l'asticella, per esempio,  la metto a 10"30, non dico il record del mondo ma un tempo importante, quanti fenomeni avrò in squadra? Perchè vedi, con 10"30 alle olimpiadi non vai oltre alla prima batteria: nella finale delle ultime olimpiadi di Londra il tempo più alto è stato 9"98 e l'ultimo arrivato che si è infortunato, Asafa Powell, ha terminato la gara, da infortunato in 11,99, da infortunato, un atleta corre i 100 mt in 11,99 con una gamba sola!

Certo con 10"30 non vai oltre la prima batteria alle olimpiadi ma sei comunque un'atleta, un gran bell'atleta.

Quindi, torniamo alla domanda iniziale: cosa c'entrano un imprenditore, Oronzo Canà e l'azienda? C'entrano assai perché vedi, se vuoi una squadra che corra i 100 mt piani in 99" netti, che tipo di allenatore devi essere, che genere di competenze devi avere? Probabilmente i tuoi atleti riusciranno a ottenere l'obiettivo di correre i 100 mt piani in 99" netti anche se subito prima dell'allenamento si mangeranno una porzione gigante di melanzane alla parmigiana, un cotechino con purea e lenticchie, innaffiato da due fiasche di lambrusco e un bel tirami su al mascarpone doppio e zabajone rinforzato, rutto libero e via a realizzare il modulo farfalla del filmato che trovi qui sotto.

Se invece vuoi che la tua squadra sia composta da atleti, da veri professionisti che siano in grado di competere ai massimi livelli della tua categoria, come cambiano le competenze che devi avere?

Ecco, è tutta qui la questione: scelte, che fai tu, che faccio io, che facciamo noi imprenditori, qual è il livello di standard a cui voglio competere? Sceglilo, studialo e poi diventa un allenatore in grado di allenare la squadra agli standard previsti dal livello scelto.

E' semplice, è tutto qui. Ma è molto difficile da realizzare, perché spesso noi pretendiamo dai nostri uomini e donne degli standard per i quali non siamo preparati, noi non siamo preparati, e ci arrabbiamo e facciamo riti propiziatori, proprio come Oronzo Canà, e speriamo che le cose vadano meglio e ci arrabbiamo quando vediamo quelli che ottengono risultati migliori dei nostri.

Spesso non vogliamo vedere che una squadra che funziona, ha sempre un grande allenatore che ne tira le fila, spesso non vogliamo vedere che dietro un successo, di qualsiasi genere, c'è sempre una grande preparazione, dei grandi sacrifici e tanta tanta professionalità costruita giorno dopo giorno. Lo sappiamo che è così ma spesso non lo vogliamo vedere. E' così.

Ora, qual è il livello a cui decidiamo di competere? Identifichiamolo, capiamone gli standard, comprendiamo le competenze richieste e semplicemente, adeguiamoci. Amen

 

#forzaonorecolore #solodanoi #casaimbastitacampus

 



 

Commenti

I commenti per questa nota sono chiusi.